ATTIVITA' di Raccolta Fondi

Trasforma il Tuo Usato in Acqua NEW!

ATTIVITA' SOCIALE

Progetti umanitari

Riforestazione

ATTIVITA' SPIRITUALI

Restauro di Templi e monasteri

News


Vedi la Presentazione Online del Progetto

scarica il pdf informativo

E MANDA IL TUO CONTRIBUTO QUI

AIUTIAMO I TIBETANI!!!

EMERGENZA ACQUA PER UNA PICCOLA COMUNITA' DEL TIBET ORIENTALE
L’Associazione Dawa è una associazione senza scopo di lucro il cui principale intento consiste nell’aiutare una piccola comunità tibetana che vive nel Kham, una zona remota e davvero sperduta tra le alte montagne dell’estremo Tibet orientale; basti pensare che la corrente elettrica è arrivata in questo posto solo nel 2004. In questo villaggio sorge un monastero che ospita 1500 monaci e monache e un villaggio adiacente nel quale vivono all’incirca 2000 persone, inoltre 400 tra disabili, anziani e indigenti ricevono cura, cibo e alloggio presso questo monastero. Questa è una zona molto importante per la preservazione della tradizione spirituale del Buddhismo tibetano, e qui esistono ancora Lama che trasmettono insegnamenti spirituali di questa tradizione sia a monaci sia alla popolazione laica, cosa non più così comune oggi in Tibet.

In questa comunità tra i tanti problemi che devono affrontare quotidianamente, ne esiste uno particolarmente serio: quello dell'acqua potabile. Ad oggi esiste infatti solo un’unica fonte di acqua pulita che serve tutta la comunità. Per qualsiasi bisogno idrico l’acqua è raccolta manualmente e trasportata sulla schiena con l'aiuto di tante persone fin dove serve, e spesso tra condizioni atmosferiche davvero proibitive. Ricordiamo infatti che la zona si trova a ca. 4000 mt.

L’acqua serve loro per bere, cucinare e lavarsi, ma anche per l’agricoltura, per irrigare i nuovi alberi messi a dimora (la zona è ora arida perché è stata completamente disboscata e tutto il legname venduto, non dagli abitanti della zona chiaramente), e per il locale ospedale finito di costruire nel 2007. In questa struttura la popolazione è curata in base ai principi della medicina tradizionale tibetana, e vengono preparati antichissimi rimedi a base di erbe locali raccolte manualmente e trasformate in pillole distribuite gratuitamente.

Il progetto “emergenza acqua” consiste nel portare l’acqua da 6 piccole sorgenti poste nei dintorni, in 3 grandi vasche di raccoglimento per essere poi confluita vicino ai fabbricati. Il progetto prevede diverse fasi: - La costruzione di una strada principale inferiore, una strada mediana e una superiore nel villaggio, (attualmente esistono sentieri, carreggiate e mulattiere fangose e scoscese). - L’installazione di condotti per l'acqua negli edifici più importanti come nelle cucine, bagni pubblici, e ospedale. - La costruzione di vasche settiche per i bagni già esistenti (a scopo sperimentale erano stati costruiti i primi 5 bagni), e ora è previsto di costruirne almeno altri 60 con relativa fossa biologica. -La costruzione di un sistema d’irrigazione per la riforestazione, il fabbisogno agricolo e quindi anche alimentare. Tutto questo richiede sforzi di natura economica al di fuori della portata di questa piccola comunità. Un budget accurato è stato stilato da tecnici locali insieme a tecnici occidentali e la cifra totale per realizzare l’intero progetto ammonta a circa 415.000 dollari.

AIUTACI AD AIUTARE!!!
MANDA QUI IL TUO CONTRIBUTO
A nome di coloro che riceveranno il tuo contributo e di tutti gli operatori, il nostro più sincero ringraziamento.

indirizzo e-mail : [email protected]

 

COME PUOI AIUTARCI:

>PROGETTO ACQUA<

>AIUTA UN MONACO<

>OSPEDALE<

 

LINKS

vajrayana.it

realizzazione.it

 

 

 

 

 

Associazione Dawa V. Machiavelli 2 – 21052 BUSTO ARSIZIO -VA Codice Fiscale : 90033770125